Siete qui: Home » TFA

TFA

 

TFA speciali: la nostra scheda di lettura

  scheda flc cgil tfa speciali pas

 

La procedura per le domande online attiva da venerdì 2 agosto.

31/07/2013

Il MIUR ha comunicato che sarà attiva da venerdì 2 agosto la procedura su istanze online per la presentazione delle domande di partecipazione ai TFA Speciali (PAS) prevista dal Decreto del Direttore generale 58/13 (pubblicato sulla G.U. del 30 luglio) in applicazione del regolamento (DM 81/13).

Al fine di garantire il rispetto dei 30 giorni previsti dal Decreto chiederemo una proroga della scadenza attualmente prevista per il 29 agosto.

Abbiamo predisposto una scheda di lettura sia sulle modalità di presentazione delle domande che sull’organizzazione dei corsi.

Ricordiamo a tutti gli aspiranti che per utilizzare le istanze on-line è necessaria la preventiva registrazione. Sono disponibili sul nostro sito una guida e un video che illustrano le procedure da seguire.

Ulteriori notizie e aggiornamenti sono reperibili nel nostro speciale.

_________________________

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Dipartimento per l’Istruzione – Direzione Generale per il personale scolastico – Ufficio III

Scuola, Percorsi Abilitanti Speciali per l’insegnamento, il 2 agosto iscrizioni on line

Venerdì 2 agosto saranno aperte le iscrizioni on line ai Percorsi Abilitanti Speciali per l’insegnamento.

I Percorsi, previsti dal DDG n. 58 del 25 luglio 2013, pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 30 luglio, istituiti da Atenei e Istituzioni Afam con durata annuale, sono finalizzati al conseguimento dell’abilitazione all’insegnamento presso scuola dell’infanzia, scuola primaria e scuole secondarie.

Le domande di partecipazione potranno essere inoltrate esclusivamente on line, tramite la procedura informatica Polis, nella sezione “Istanze on line – registrazione” sul sito del Miur www.istruzione.it, il 2 agosto. Le giornate del 31 luglio e 1° agosto saranno riservate alla fase preliminare della registrazione su Polis.

I corsi, la cui frequenza è obbligatoria, si svolgeranno secondo un calendario fissato dai competenti atenei e Istituzioni Afam e si concluderanno con un esame finale, avente valore di Esame di stato.

·       

TFA Speciali (PAS): pubblicate le FAQ. Ora è necessario si avviino i corsi

Atteso il decreto del Ministro per l’avvio dei corsi. Sollecitate le modifiche normative per includere il 2012/2013.

 

24/10/2013

Il Miur con la nota 2306 del 23 ottobre 2013, ha fornito indicazioni agli Uffici scolastici regionali per l’accertamento dei requisiti di partecipazione ai Percorsi Abilitanti Speciali (PAS).

Nella nota si sollecitano gli Uffici a concludere rapidamente il controllo dei requisiti di accesso.

Dovrebbe essere pubblicato a breve il decreto che regolamenta l’organizzazione dei corsi e l’eventuale ripartizione degli aspiranti su più anni accademici che dovrebbe avvenire, come da noi richiesto, sulla base dell’anzianità di servizio.

Nella nota sono anche forniti alcuni chiarimenti sulla validità dei servizi dichiarati, in particolare per i servizi giuridici, quelli su sostegno, nei licei musicali, per i progetti regionali, nella scuola paritaria e nella formazione professionale.

Nelle FAQ è ribadita la validità dei servizi prestati nel 2012/2013, anche se non è ancora stato approvato il relativo provvedimento normativo, che abbiamo ancora una volta sollecitato.

Il Miur, malgrado le nostre richieste, ha deciso di non considerare valido il servizio da educatore: abbiamo chiesto che si preveda comunque uno specifico percorso anche per questo profilo che è da sempre equiparato a quello docente.

Viene anche fornita indicazione di consentire la regolarizzazione delle domande che siano prive di alcune informazioni (in particolare sul titolo di studio posseduto e sugli eventuali esami/crediti).

Per quanto riguarda l’organizzazione dei corsi dopo la richiesta unitaria, siamo in attesa della convocazione di un incontro specifico con il Dipartimento dell’Università per costruire una vera e propria cabina di regia.

La FLC CGIL ribadisce il suo impegno nella difesa dei diritti di coloro che accederanno ai percorsi abilitanti, a partire dai contenuti dell’appello lanciato alla vigilia dell’avvio dei TFA ordinari.

·         nota 2306 del 23 ottobre 2013 chiusura procedura accertamento requisiti pas e faq     

I Tfa speciali (PAS) devono essere attivati per tutti gli insegnamenti

Di fronte ad alcuni palesi tentativi di boicottaggio, la FLC ha presentato una formale protesta al Miur.

11/12/2013

Mentre nelle varie Regioni vengono pubblicati gli elenchi degli aventi diritto alla partecipazione ai Percorsi Abilitanti Speciali (PAS) e procedono le interlocuzioni con le strutture accademiche, da più parti si frappongono ostacoli all’attivazione dei corsi.

In particolare risultano forti resistenze per l’abilitazione dei maestri e dei docenti di strumento musicale (A077).

Si tratta di iniziative irrispettose delle norme stabilite da un regolamento (DM 81/13) e lesive dei diritti degli aspiranti che hanno presentato la domanda sulla base delle rassicurazioni fornite dal Miur in varie occasioni.

La FLC CGIL, ritiene che sia compito dello stesso Ministero, che ha emanato il decreto e gli atti conseguenti, intervenire per garantire la corretta gestione delle procedure e i diritti degli aspiranti.

Abbiamo inviato, nei giorni scorsi, una lettera di protesta e di sollecitazione ai capi Dipartimento della Scuola e dell’Università e siamo in attesa di un riscontro.

Allegati


© 2011 FLC CGIL UMBRIA powered by lefucine.it

Scorri in cima